Camera d commercio di Bolzano

Artigianato

È considerato imprenditore artigiano colui che secondo il vigente ordinamento dell’artigianato, legge provinciale 25 febbraio 2008, n. 1, lavora personalmente nel comparto produttivo, organizzativo, amministrativo o commerciale dell’impresa artigiana.

Il regolamento di esecuzione relativo all'ordinamento dell'artigianato, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 27 del 30.06.2009, è entrato in vigore in data 01.07.2009.

Contestualmente all'avvio dell'attività artigiana, l'impresa presenta alla Camera di Commercio, in via telematica o su supporto informatico, la richiesta di iscrizione nel Registro delle imprese mediante la Comunicazione Unica di cui agli articoli 9 e 9/bis del decreto legge 31 gennaio 2007, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 aprile 2007, n. 40, e successive modifiche.

L'Artigianato verifica se il richiedente è in possesso dei requisiti previsti dalle vigenti norme e se sussistono le caratteristiche per l'inquadramento come impresa artigiana.

Inoltre dispone in merito alla posizione assicurativa previdenziale degli artigiani e dei loro collaboratori familiari, trasmettendo i dati relativi all'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

La Camera di Commercio rilascia il certificato ed il marchio attestanti l'integrale ed esclusiva lavorazione a mano di sculture in legno.

Termini del procedimento amministrativo:

Iscrizione, modificazione, cancellazione di attività artigiane su denuncia entro 15 giorni dalla data della denuncia

 

Responsabili del procedimento: 

Dott. Martin Ferrari - direttore d'ufficio

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Artigianato

tel. 0471 945643 - 646

artigianato@camcom.bz.it

orari d'apertura

da lunedì a venerdì

ore 8.30 alle 12.15

pomeriggio chiuso