Camera d commercio di Bolzano

Riflessioni giuridiche

Ogni decisione di economia aziendale favorevole o contraria ad una cooperazione deve anche prendere in considerazione gli aspetti giuridici. Perciò, si dovrebbero aver chiare soprattutto le seguenti questioni:

  • Quali diritti si sviluppano per me dalla cooperazione?
  • A quali obblighi soggiaccio in forza della cooperazione?
  • Quali rischi affronto come imprenditore attraverso la cooperazione?

La forma della collaborazione può spaziare dal semplice accordo infra-aziendale, senza alcun legame contrattuale, a forme di collaborazioni definite contrattualmente in maniera precisa, fino alla costituzione di una nuova impresa per lo svolgimento degli affari della cooperazione.

In tal senso non vi sono a priori forme di cooperazioni ottimali, invece si consiglia di definire i punti più importanti di un accordo di cooperazione (pdf 19 KB) per iscritto.

Per la realizzazione di una cooperazione d’impresa bisogna scegliere tra le seguenti forme giuridiche:

  • Contratto di cooperazione per collaborazioni di progetto a termine
    Due o più imprese indipendenti forniscono prestazioni riferite al progetto sulla base di un contratto di cooperazione. Le imprese cooperanti nella esecuzione delle prestazioni operano in modo integrato, così come se fossero un’unica impresa. A livello giuridico, tuttavia, non c‘è alcuna impresa unica. Ulteriori informazioni troverete qui.
  • Società cooperativa
    Per la realizzazione della cooperazione d’impresa viene costituita una società cooperativa. Nasce un nuovo soggetto giuridico. La società cooperativa è un tipo di società che si basa sullo scopo mutualistico, quindi ha la la funzione di mutua assistenza in rapporto all‘attività imprenditoriale degli imprenditori coinvolti. Ulteriori informazioni troverete qui. 
  • Consorzio e società consortile
    Il consorzio è la classica forma giuridica, a disposizione, nell‘ordinamento italiano, per la cooperazione fra imprese. Il consorzio può essere attivo solo internamente oppure mostrarsi anche verso l‘esterno – nei confronti dei terzi. Solo il consorzio con attività esterna è dotato di personalità giuridica. Ulteriori informazioni troverete qui.
  • Cooperazione internazionale attraverso il Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE)
    Si tratta di un rapporto di cooperazione tra imprese o liberi professionisti di diversi stati membri dell‘Unione Europea. Ulteriori informazioni troverete qui.
Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Cooperazione d’impresa
tel. 0471 945657
cooperation@camcom.bz.it