Camera d commercio di Bolzano

Museo Mercantile

Storia economica

Il Museo Mercantile di Bolzano, allestito nell’omonimo palazzo, sorge nel cuore dell’antico insediamento commerciale, tra la via Argentieri e la via dei Portici. L’edificio settecentesco, progettato dall’architetto veronese Francesco Perotti, ha ospitato per più di un secolo il Magistrato mercantile, uno speciale tribunale commerciale istituito nel 1635 dall’arciduchessa d’Austria Claudia de’ Medici, chiamato a dirimere le controversie che sorgevano tra i mercanti durante le fiere internazionali di Bolzano.

Verso metà dell’Ottocento, beni e competenze del Magistrato mercantile passano alla neo costituita Camera di commercio di Bolzano, che conscia del valore storico e architettonico del palazzo, intraprende costanti lavori di manutenzione e di ristrutturazione finché, trasferitasi in nuovi uffici, apre nel 1997 le porte al pubblico.

Il Museo Mercantile, struttura unica nel suo genere, rappresenta un’importante testimonianza del passato della città, legato da sempre all’attività mercantile. Il percorso al primo piano si articola negli spazi dell’edificio, in equilibrio tra storia economica e descrizione degli ambiente, impreziositi da arredi e documenti originali, da una ricca quadreria e da raffinati oggetti d’arte applicata. Il secondo piano è destinato all’esposizione di parte dell’archivio commerciale della ditta G. A. Menz, impresa familiare tra le più importanti e rappresentative della città tra il XVIII e il XIX secolo. Infine le tre cantine medioevali sulle quali sorge il palazzo e recentemente restaurate, completano la storia della città, suggerendo immagini sulla Bolzano del XIII e XIV secolo.

museo mercantile

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Museo Mercantile
Via Portici 39 - 39100 Bolzano
Tel. 0471 945 702
mm@camcom.bz.it

Elisabetta Carnielli
Tel. 0471 945 530

Museo Mercantile