Camera d commercio di Bolzano
economia = futuro
La Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano

Mostra temporanea

La Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano (1884-1921)  

Quello tra l’Otto- e Novecento fu un periodo caratterizzato da un innovativo fermento artistico, culturale e sociale ed è proprio in quegli anni che nacque e si sviluppò a Bolzano, città ai margini della monarchia austro-ungarica, una particolare scuola professionale.

Obiettivo principale dell’istituto era quello di formare bravi artigiani, capaci di dare una spinta al settore economico tradizionale e trainante a livello nazionale. Grazie all’impegno dei direttori, alla capacità degli insegnanti e al talento degli allievi, la scuola diventerà invece un inaspettato trampolino di lancio verso la prestigiosa Scuola di Arti applicate di Vienna e, per alcuni, un viatico verso la carriera artistica.

Grazie ai prestiti del MAK – Museum für angewandte Kunst di Vienna, di altre istituzioni pubbliche e di privati è possibile così ripercorrere la storia della scuola e indagare i legami tra didattica e creatività in un mondo proteso verso la modernità.

Curatori: Elisabetta Carnielli e Roberto Festi

Video

Foto

La mostra al 2° piano del museo

La mostra al 2° piano del museo

Le Scuole di Arti e Mestieri nel sistema scolastico della monarchia asburgica

Le Scuole di Arti e Mestieri nel sistema scolastico della monarchia asburgica

Gli “esercizi” degli studenti della Fachschule di Bolzano

Gli “esercizi” degli studenti della Fachschule di Bolzano

Dettaglio di un’opera di un allievo

Dettaglio di un’opera di un allievo

Semplici schienali di sedie o vere e proprie opere d’arte?

Semplici schienali di sedie o vere e proprie opere d’arte?

L’istituto possedeva una ricca biblioteca

L’istituto possedeva una ricca biblioteca

Materiali da ricopiare e da cui trarre ispirazione

Materiali da ricopiare e da cui trarre ispirazione

Alcuni allievi della scuola diventarono degli artisti riconosciuti a livello europeo

Alcuni allievi della scuola diventarono degli artisti riconosciuti a livello europeo

L’artista Gustav Gurschner frequentò la Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano

Candelabro ideato da Gustav Gurschner

Il noto architetto e designer Anton Hofer frequentò la Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano

Il noto architetto e designer Anton Hofer frequentò la Scuola di Arti e Mestieri di Bolzano

Sono state utili queste informazioni?
Media: 4.3 (6 votes)

Contatto

Museo Mercantile

Via Portici 39 - 39100 Bolzano

0471 945 702
Orari d'apertura

lunedì-sabato ore 10-12.30
giovedì ore 10-13 e 14-16
chiuso domenica e festivi