Chamber of Commerce of Bolzano
passi

Passi dolomitici

Non è il momento di introdurre limitazioni al traffico

Giovedì, 16 Luglio 2020

Si sta valutando la possibilità di limitare il traffico sui passi dolomitici. I vertici delle Camere di commercio di Bolzano e Trento ritengono che sia importante trovare una soluzione al traffico sulle Dolomiti, ma al momento va data priorità ad altri temi.

Secondo gli ultimi dati forniti dall'IRE - Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano, a maggio in Alto Adige il fatturato del settore alberghiero e della ristorazione è diminuito del 71 percento rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. Ancora a giugno, l’85 percento delle imprese nel comparto turistico segnala una domanda inferiore rispetto al livello precedente la pandemia di Coronavirus.

Anche in Trentino i fatturati del settore registrano una forte contrazione. Dopo aver accertato una contrazione del fatturato del comparto turistico tra il 25 e il 30 percento nel primo trimestre, per il periodo aprile-giugno l’Ufficio Studi e Ricerche della Camera di Commercio di Trento stima una perdita economica per i settori ricettivo e della ristorazione superiore al 60 percento rispetto allo stesso periodo del 2019.

"Naturalmente possiamo capire che si pensi a come limitare il traffico sui passi delle Dolomiti. Tuttavia, non è il momento di introdurre restrizioni. Non appena l'economia e soprattutto il turismo della nostra regione si saranno ripresi a sufficienza, ci sarà ancora tempo per prendere provvedimenti per ridurre il traffico sui passi delle Dolomiti", dichiarano i Presidenti delle Camere di commercio di Trento e Bolzano Giovanni Bort e Michl Ebner.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di riferimento Alfred Aberer, tel. 0471 945 615, e-mail: alfred.aberer@camcom.bz.it.

Contatto