Chamber of Commerce of Bolzano
Claudia Flaim

Claudia Flaim

Donna d’ingegno
Data:  Luglio 2023

Claudia Flaim riconosce il potenziale nelle persone e nel mercato, parla diverse lingue, ama la diversità e apprezza le gerarchie piatte.

In quale ambito il fornitore di servizi Markas si aggiudica maggiormente gli incarichi?
Claudia Flaim: Il 70 percento degli incarichi affidati a Markas deriva da gare d’appalto pubbliche, per cui mettiamo i nostri servizi a disposizione di ospedali, scuole, università e istituzioni pubbliche. L’Italia è il nostro mercato principale. Partecipiamo a 360 gare d’appalto all’anno, ovvero a più di sette gare per settimana.

Lei è Direttrice commerciale di Markas e gestisce un team di 60 persone. Secondo Lei, di cosa hanno bisogno le donne per assolvere a questo compito?
La competenza ripaga sempre. Le figure dirigenziali devono imparare, ascoltare, leggere e capire. Ritengo che acquisire conoscenze sia un privilegio. I membri del team devono essere messi nella condizione di percepire il valore aggiunto rappresentato dai supervisori, a prescindere che si tratti di una donna o di un uomo, e sentirsi supportati.

Cosa contraddistingue il Suo stile?
Dietro la gestione della Direzione vendite di Markas non ci sono solamente io, ma c’è un intero gruppo di dipendenti. Trovo motivante fare brainstorming con i miei capi reparto, identificare i problemi, coinvolgere loro nella ricerca di buone soluzioni e nuovi servizi. Cerco di indirizzare il mio team fuori dagli schemi convenzionali, basandomi su gerarchie piatte, comprensione e fiducia, comunicazione e cooperazione interdipartimentale.

Da dove trae ispirazione?
Quello che faccio mi appassiona molto e credo profondamente in quello che offriamo. Mi considero una iniziatrice e una motivatrice: investo molto tempo nella pianificazione e nella strategia, partecipo a congressi e fiere, prendo parte spesso a colloqui con la nostra clientela, sostengo gli addetti e le addette alle vendite nelle trattative più importanti o delicate. In situazioni difficili, mi vedo come una donna d’ingegno, che guarda le cose dall’esterno, con distacco, cercando sempre compromessi e nuovi approcci.

Chi l’ha incoraggiata?
I miei genitori mi hanno sempre dato fiducia e incoraggiato. Mio marito, anche lui imprenditore, mi ha motivato costantemente a crescere professionalmente. Quando a 18 anni ho detto ai miei genitori che sarei andata a Londra per provare a lavorare in ambito turistico, mi hanno lasciata andare augurandomi buona fortuna. Fondamentalmente sono un’ottimista, ma sono anche consapevole dei rischi.

Come riesce a conciliare famiglia e lavoro?
Ci riesco solo perché ho un compagno che gestisce con me le faccende domestiche e con cui condivido il calendario Outlook. Riesco a conciliare famiglia e lavoro perché abbiamo figli in buona salute e perché lavoro in un’azienda adatta alle esigenze della famiglia. L’organizzazione è l’elemento fondamentale dell’”impresa famiglia”. Per crescere i figli ci vuole davvero un intero paese. I miei suoceri e la mia famiglia allargata ci danno un grande aiuto. Sarebbero utili altresì asili e scuole con orari più flessibili.

Info

Claudia Flaim, classe 1985, è cresciuta a Ortisei, in Val Gardena, ed è la più giovane di quattro fratelli. Ha studiato inglese, russo ed economia a Bologna, in Svezia, Svizzera e Russia. Inoltre, ha frequentato la Copenaghen Business School in Danimarca. È stata prima impiegata nel marketing di un’azienda altoatesina di mobili imbottiti, poi per tre anni ha lavorato nel marketing e nello sviluppo aziendale in un’impresa internazionale di robotica. È lì che Evelyn Kirchmaier, Direttrice generale di Markas, nel 2012 l’ha conosciuta e assunta in azienda. Nel frattempo, Claudia Flaim è diventata Direttrice commerciale. Ha avuto un figlio nel 2018 e una figlia nel 2021. Claudia Flaim vive ad Appiano con il marito e i loro due figli. Entrambi lavorano a tempo pieno e si alternano nella gestione dei bambini e della casa. 

Anche questo potrebbe interessarti

Jessica Schwienbacher
Reinventarsi in un nuovo contesto

Jessica Schwienbacher

Annemarie Kaser
Nuova Presidente

Annemarie Kaser

Manuela Plankensteiner
Ho cominciato da zero

Manuela Plankensteiner

Contact

Communication

0471 945 672