Camera d commercio di Bolzano
Beantragung

Contributi a fondo perduto per gli operatori economici

La Camera di commercio rilascia lo SPID

Data: 
Martedì, 06 Aprile 2021
Ora: 

Come annunciato la scorsa settimana dalla Giunta provinciale, da metà aprile fino al 30 settembre gli operatori economici altoatesini potranno presentare domanda per i contributi a fondo perduto erogati dalla Provincia autonoma di Bolzano. Per richiedere le sovvenzioni occorre l’identità digitale (SPID). La Camera di commercio di Bolzano è disponibile su appuntamento per il rilascio dell’identità e della firma digitale.

Nell'ambito degli aiuti Covid per l’ammontare di 500 milioni di euro, la Giunta provinciale ha approvato sovvenzioni alle piccole imprese per circa 100 milioni di euro. Ne potrà usufruire chi, a causa della crisi da Coronavirus, tra il 1° ottobre 2020 e il 31 marzo 2021 ha subito una riduzione significativa del fatturato pari almeno al 30 percento. Per poter beneficiare di questi contributi risulta decisivo anche il reddito imponibile, che deve risultare inferiore ai 50.000 euro. Per le imprese con almeno due titolari questo importo sale a 85.000 euro. Inoltre, nel 2019 si deve aver conseguito un fatturato di almeno 15.000 euro.

Le sovvenzioni provinciali ammontano a 3.000 euro per le nuove imprese, 5.000 euro per le imprese fino a due dipendenti, 7.500 euro per le imprese fino a quattro dipendenti e 10.000 euro per le imprese con più di quattro dipendenti. Le domande per i contributi dovranno essere presentate entro il 30 settembre 2021.

La Camera di commercio esorta le aziende a dotarsi di un’identità digitale (SPID) per poter a breve fare domanda per i contributi. Le domande possono essere presentate dal rappresentante legale dell’azienda, oppure da una persona delegata per la quale dovrà essere creata una delega nell’area personale myCIVIS sotto “Mio profilo”. Anche in questo caso è necessaria l’identità digitale (SPID).

L’identità digitale SPID è gratuita e può essere richiesta allo sportello per i servizi digitali della Camera di commercio di Bolzano e delle sue sedi distaccate a Brunico, Vipiteno, Bressanone, Merano e Silandro. I dati utente dello SPID hanno una validità di due anni e permettono di accedere a molti servizi online dell’amministrazione pubblica a livello locale, provinciale e statale.

La Camera di commercio di Bolzano sostiene con molti servizi le imprese e i collaboratori e collaboratrici altoatesini nel processo di digitalizzazione. A tal fine ha creato lo sportello per i servizi digitali. Il reparto Servizi digitali è il punto di riferimento per l’identità digitale, la firma digitale, la carta del conducente digitale e l’utilizzo del portale per la fatturazione elettronica.

“Anche durante l’emergenza Covid-19 la Camera di commercio resta a disposizione per il rilascio dell’identità digitale SPID e della firma digitale. È sufficiente concordare un appuntamento con lo sportello per i servizi digitali telefonando al numero 0471 945 529 o inviando un’e-mail all’indirizzo luca.valentini@camcom.bz.it” spiega Luca Filippi, Vicesegretario generale della Camera di commercio di Bolzano.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Camera di commercio di Bolzano, persona di riferimento Luca Filippi, tel. 0471 945 610, e-mail: luca.filippi@camcom.bz.it.

Contatto

Comunicazione

0471 945 672