Camera d commercio di Bolzano

Titolari di strumenti

Il titolare dello strumento di misura è la persona fisica o giuridica titolare della proprietà dello strumento di misura o che, ad altro titolo, ha la responsabilità dell'attività di misura. Gli strumenti di misura in servizio, qualora utilizzati per le funzioni di misura legali, sono sottoposti, oltre alla verificazione prima o valutazione della conformità, alla verificazione periodica. La verificazione periodica è il controllo metrologico legale periodico effettuato sugli strumenti di misura dopo la loro messa in servizio, secondo la periodicità definita in funzione delle caratteristiche metrologiche, o a seguito di riparazione per qualsiasi motivo comportante la rimozione di sigilli di protezione, anche di tipo elettronico (decreto del Ministro 93/2017).

Sono funzioni di misura legali la funzione di misura giustificata da motivi di interesse pubblico, sanità pubblica, sicurezza pubblica, ordine pubblico, protezione dell'ambiente, tutela dei consumatori, imposizione di tasse e di diritti e lealtà nelle transazioni commerciali.

Al Servizio metrico della Camera di commercio spetta il compito di realizzare l'elenco provinciale dei titolari degli strumenti. Sulla base della presunzione d'uso, il Servizio metrico, avvalendosi di strumenti informatici, ricava i dati delle imprese in funzione dell'attività svolta.

I titolari degli strumenti di misura soggetti all'obbligo della verificazione periodica:

  • mantengono l'integrità del contrassegno apposto in sede di verificazione periodica, nonché di ogni altro marchio, sigillo, anche di tipo elettronico, o elemento di protezione
  • curano l'integrità dei sigilli provvisori applicati dal riparatore
  • conservano il libretto metrologico e l'eventuale ulteriore documentazione prescritta
  • curano il corretto funzionamento dei loro strumenti e non li utilizzano quando sono palesemente difettosi o inaffidabili dal punto di vista metrologico
  • comunicano entro 30 giorni alla Camera di commercio della circoscrizione di cui lo strumento è in servizio i seguenti dati (vedi modulo di comunicazione):
    • nome, indirizzo ed eventuale partita IVA del titolare dello strumento di misura
    • indirizzo presso cui lo strumento di misura è in servizio, qualora diverso dal precedente
    • codice di identificazione del punto di riconsegna o di prelievo, a seconda dei casi e ove previsto
    • tipo dello strumento di misura
    • marca e modello dello strumento di misura
    • numero di serie dello strumento di misura
    • anno della marcatura CE e la presenza della marcatura metrologica supplementare "M"
    • data di messa in servizio dell'utilizzo della strumento di misura
    • data di cessazione dell'utilizzo dello strumento di misura
    • caratteristiche metrologiche dello strumento (portata massima)
    • specifica dell'eventuale uso temporaneo dello strumento

La verificazione periodica è da richiedere a specifici organismi di verifica o centri tecnici o al Servizio metrico (limitatamente ad alcuni strumenti con approvazione nazionale e fino al 17 marzo 2019).

È titolare di strumento di misura il soggetto, il quale utilizza per le funzioni di misura legali gli seguenti strumenti di misura:

Nascondi da menu: 
Testo destra: 

Contatto

Servizio Metrico

tel. 0471 945681

metrico@camcom.bz.it
metrology@bz.legalmail.camcom.it